Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Verifica degli equilibri di bilancio, approvazione della convenzione per il recupero del palazzo ex Telecom di via Masaccio e modifiche allo statuto di Firenze Fiera Spa nel consiglio di lunedì
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Tre le delibere al voto nel consiglio di lunedì prossimo, 17 luglio, nel Salone dei Duecento a Palazzo Vecchio. Due fanno capo all'assessore Lorenzo Perra: "Verifica equilibri di bilancio e conseguente variazione ai documenti di programmazione dell'Ente annualità 2017- 2019" e "Firenze Fiera Spa. Approvazione modifiche statutarie". L'altra riguarda invece l'urbanistica, ed è presentata dall'assessore Giovanni Bettarini: "Approvazione schema di convenzione per la compensazione degli impatti generati dall’incremento/modifica del carico urbanistico connesso alla trasformazione del complesso immobiliare ex Telecom di via Masaccio".
Per consentire la trattazione delle tre delibere in tempo utile, è stato deciso dalla conferenza dei capigruppo di anticipare l'inizio dell'ora dedicata al Question time alle 14. Alle 15 prenderà il via la seduta, con domande di attualità e comunicazioni dei consiglieri, quindi spazio alle delibere. (fdr)


Il dettaglio dei lavori è consultabile al link: http://www.comune.fi.it/export/sites/retecivica/comune_firenze/comune/consiglio/lavori_del_consiglio.htm
Il Consiglio comunale può essere seguito in diretta streaming all’indirizzo: http://www.comune.fi.it/export/sites/retecivica/comune_firenze/comune/consiglio/dir_audio-video.html
In alternativa è possibile seguire la diretta sul canale del Consiglio comunale di YouTube, all’indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCXdLhwYzwI9159Ei7TDTn4w 
 

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati