Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Torselli (FDI): "Si facciano immediatamente analisi su lampioni e cancelli della scuola materna 'Laura Poli'. Se la polvere nell'aria fosse amianto, la situazione sarebbe gravissima"
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

"L'amministrazione comunale faccia immediatamente analizzare le polveri presenti sui lampioni, sui cancelli e sulle recinzioni della scuola materna 'Laura Poli' di via dell'Argingrosso. I residenti della zona sostengono da tempo che queste polveri siano polveri di amianto e se fosse vero, la situazione sarebbe gravissima. Una vera e propria emergenza cittadina". Questo è quanto chiede il capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale, Francesco Torselli che oggi, sull'argomento, ha presentato all'assessore Bettini un Question Time, ottenendo, in risposta, la promessa dell'amministrazione di eseguire quanto prima le dovute verifiche.

"Due anni fa - racconta Torselli - effettuai un sopralluogo nella zona, dopo che una anziana signora disabile era stata inseguita e scippata da alcuni ragazzini Rom. A seguito di quel sopralluogo, il Consiglio Comunale approvò una mozione che chiedeva la pulizia ed il potenziamento dell'illuminazione in questa porzione di città. Qualche giorno fa, gli stessi cittadini mi hanno chiamato facendomi notare che dopo due anni, i lampioni della zona non erano stati mai puliti".

"In realtà - prosegue il capogruppo di Fratelli d'Italia - ci siamo accorti che i lampioni erano stati puliti, tanto che quelli più lontani dalla scuola, ancora oggi, appaiono pulitissimi. Il problema sono quelli a ridosso del giardino della scuola materna che appaiono completamente coperti di polvere. Un fatto apparentemente strano, che alcuni residenti della zona hanno giustificato con il fatto che quella polvere sia polvere di amianto proveniente da alcune coperture presenti nella zona".

"Non abbiamo - conclude Torselli - gli elementi per valutare se quella polvere sia o meno polvere d'amianto, ma a sostegno della tesi dei cittadini vi sono anche i cancelli e le recinzioni del giardino della scuola materna che appaiono corrose soltanto in una parte, esattamente quella in corrispondenza dei lampioni ricoperti di polvere. In ogni caso, non volendo fare del facile allarmismo, aspettiamo le verifiche che ha annunciato oggi in consiglio comunale l'assessore Bettini. Unico punto su cui saremo intransigenti: non possiamo aspettare mesi o anni per avere una risposta". (fdr)

 

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati