testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Giunta > Tramvia, al via l’integrazione tariffaria per l’interscambio con linee del trasporto extraurbano
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Potranno utilizzare il tram da Leopolda a Stazione Santa Maria Novella con lo stesso biglietto o abbonamento dell’autobus. Sono i pendolari che arrivano a Firenze con le linee del trasporto pubblico extraurbano che, per i cantieri delle linee 2 e 3 della tramvia, hanno modificato o modificheranno da domani la parte finale dei percorsi con la collocazione dei nuovi capolinea nella zona della Stazione Leopolda. È quella che si chiama integrazione tariffaria che diventa operativa grazie all’intesa siglata tra Comune, Tram di Firenze e Gest rispettivamente quale concessionario e gestore del servizio tramviario e la Scar Ataf&Li-nea.
Le linee del trasporto pubblico extraurbano interessate sono quelle provenienti da Lucca-Pistoia-Autostrada A1/A11 provenienti dalla direttrice via Baracca-Puccini, per le quali le modifiche scatteranno da domani, con l’arrivo dei lavori in zona stazione e via Valfonda. Per queste linee è stato predisposto il nuovo capolinea in zona Leopolda e grazie all’integrazione tariffaria potranno raggiungere Santa Maria Novella utilizzando il tram nella tratta Leopolda-Alamanni e Alamanni-Leopolda senza maggiorazione del titolo di viaggio né tantomeno comprare il biglietto del tram: sarà sufficiente il ticket o l’abbonamento della linea del trasporto pubblico extraurbano.
“Con questa intesa, che si è concretizzata grazie al contributo economico della Regione Toscana, offriamo un’alternativa funzionale a chi utilizza le linee del trasporto pubblico extraurbano per raggiungere Firenze per motivi di studio o lavoro” sottolinea l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti che ricorda come la rete oggetto di gara nel Lotto unico del Tpl regionale prevede già di localizzare nella zona della Leopolda il capolinea delle le linee del trasporto pubblico urbano 29, 30, 35 e 57 e di quelle dell’extraurbano provenienti dalle direttrici della Piana Fiorentina e del Chianti capolinea. Lo spostamento dei capolinea delle linee 29, 30 e 35 è già attivo a partire dal luglio scorso, in concomitanza dell’avvio dei cantieri in via Guido Monaco. (mf)

 

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006