Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Domani alla Biblioteca Comunale, Fiorino d’Oro a Giovanni...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

25/11/2003
Domani alla Biblioteca Comunale, Fiorino d’Oro a Giovanni Semerano. “Per i suoi studi sulle origini della civiltà e delle lingue indo-europee”
Giovanni Semerano, autore del libro “Il popolo che sconfisse la morte. Gli etruschi e la loro lingua” edito da Bruno Mondadori, 2003, domani pomeriggio riceverà dal vicesindaco Giuseppe Matulli il Fiorino d’Oro. La cerimonia si svolgerà alle 17,30 alla Biblioteca Comunale Centrale in via S. Egidio, 21 nel corso della rassegna “Leggere per non dimenticare”, di cui Giovanni Semerano sarà il protagonista con l’ultimo suo libro che sarà introdotto da Massimo Cacciari e Franco Cardini. Questa la motivazione della consegna del Fiorino d’Oro a Giovanni Semerano. “Per aver condotto gli studi sulle origini della civiltà e delle lingue indo-europee secondo un metodo critico e creativo che lo ha portato ad esplorare inediti percorsi etimologici. Le sue opere, da «Le origini della cultura europea» passando per «L’infinito: un equivoco millenario» fino a «Il popolo che sconfisse la morte. Gli etruschi e la loro lingua», rappresentano una rivoluzione nel rapporto tra storia, linguistica, antropologia e filosofia, offrono nuovi codici di lettura per la conoscenza delle lingue e delle civiltà, in una prospettiva umanistica che caratterizza ancora oggi il nostro orizzonte di conoscenza”. Giovanni Semerano è nato nel 1911 ad Ostuni, nel Salento in provincia di Brindisi. Ad agosto ha compiuto 92 anni e ha dedicato la sua lunga vita di filologo a smontare il mito dell’indoeuropeo come presunto ceppo comune delle lingue occidentali. Il suo maggiore impegno di studioso è stato rivolto a illustrare, in lunghe ricerche, le origini della civiltà e delle lingue indo-europee. Giovanni Semerano ha consolidato nel tempo il forte legame con Firenze fin da quando, nel 1930 giovanissimo, giunse in città proveniente da Ostuni. Nei suoi studi ha incontrato Gaetano De Sanctis, l’ellenista Ettore Bignone, il filologo Giorgio Pasquali, il semitologo Giuseppe Furlani, Giacomo Devoto, Bruno Migliorini, l’etruscologo Aldo Neppi Mòdona. Nel 1950 è stato nominato soprintendente bibliografico per il Veneto e nel 1955 per la Toscana. È stato direttore della Biblioteca Medicea Laurenziana. Ha svolto un corso di lezioni di latino medioevale all’Università di Firenze, nell'ambito della Scuola di Paleografia Latina. Ha collaborato per la rubrica radiofonica l’Approdo su temi bibliografici a vario titolo, fra i quali “tesori delle Biblioteche italiane”. Nel 1970 in una trasmissione televisiva su Rete nazionale, ha illustrato la vita di un grande istituto bibliografico come la “Nazionale Centrale” di Firenze. Nel 1967 è stato insignito della medaglia d’oro per i benemeriti della cultura, nel 1999 ha ricevuto la targa d’oro dalla città natale. Nel 2001 il presidente del consiglio regionale Riccardo Nencini gli ha consegnato la targa d’argento del Consiglio Regionale della Toscana. La Società di San Giovanni Battista gli ha assegnato, nel gennaio del 2003, il premio Bel San Giovanni “per l’apporto recato all’elevazione spirituale e materiale della comunità in cui opera”. Opere principali. Le Origini della Cultura Europea, 2 voll. (Rivelazioni della linguistica storica, in appendice Il Messaggio Etrusco, vol I, t.1-2; Dizionari etimologici: Dizionario della Lingua Greca, vol. 2, t. I; Dizionario della Lingua Latina e di voci moderne, vol. 2, t. 2), Firenze, Leo S. Olschki, 1984-94 / ristampa 2002. The Origins of European Culture, English traslation of the introduction to the second volume, Etimological dictionaries, translation by Eleanor Daunt, Firenze, Leo S. Olschki, 1996. L’infinito: un equivoco millenario, Le antiche civiltà del Vicino Oriente e le origini del pensiero greco, a cura di Luca Sorbi, Bruno Mondadori, Milano, 2001 Il popolo che sconfisse la morte, Gli Etruschi e la loro lingua, a cura di Maria Felicia Iarossi, Bruno Mondadori, Milano, 2003. (uc)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati