testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version

To GO!

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Trasferimento in via Pietrapiana degli uffici della...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

19/01/2004
Trasferimento in via Pietrapiana degli uffici della direzione entrate: aperti solo gli uffici di ricevimento del pubblico in lungarno delle Grazie
La direzione entrate del Comune di Firenze comunica che nella settimana dal 26 al 30 gennaio verrà effettuato il trasferimento degli uffici nella nuova sede di via Pietrapiana 53 (palazzo delle Poste). Pertanto in questo periodo gli uffici rimarranno chiusi ad eccezione degli sportelli del ricevimento al pubblico (Tarsu, Ici, pubblicità e affissioni) nei locali al piano terra di lungarno delle Grazie 22. Il 2 e 3 febbraio rimarranno chiusi sia gli uffici che gli sportelli di ricevimento del pubblico. L’attività verrà ripresa regolarmente nella nuova sede di via Pietrapiana da mercoledì 4 febbraio.(seg-red)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

I Giochi di Carnasciale, un viaggio nel Medioevo dal 25 al 27 aprile
Al Parco delle Cascine tre giorni di giostre equestri in armatura, tornei di spada, arceria, sbandieratori, musica e cucina tradizionale
Tenta il bis nell’aiuola della Stazione, fermato e denunciato dalla Polizia Municipale
L’uomo era stato fotografato lunedì mentre espletava i bisogni fisiologici sul prato
Idee innovative per lo sviluppo urbano: Firenze finalista del concorso di Bloomberg Philantrophies "Mayors Challenge"
Il progetto sul recupero dei fondi chiusi selezionato tra 155 proposte da tutta Europa. In palio 9 milioni di dollari