testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Sabatini (Lista Galli): “La lettera dei residenti del...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

05/09/2013
Sabatini (Lista Galli): “La lettera dei residenti del centro su Piazza Brunelleschi sia presa in serio esame”
“La voce del Comitato rappresenta davvero il quartiere e forse gran parte della città. Quella del sindaco chi rappresenta invece?”

Questo l’intervento del vice capogruppo di Lista Galli Cittadini per Firenze Massimo Sabatini

“Leggere la lettera pubblicata dal sito Nove da Firenze, inviata da cittadini che si rivolgono ai media alternativi per provare ad aver ascolto dal proprio sindaco fa impressione. Possibile che il primo cittadino si rifiuti di incontrarli? In tal caso non perde di senso l'appellativo stesso di primo cittadino? I cittadini lanciano frecciate secche e critiche precise. Incontestabili. Una in particolare merita commento perché tocca un argomento su cui la nostra lista ha lavorato e ha messo in luce sprechi: la spesa abnorme per il "giardino verticale" alle Murate (ben 140mila euro) quando non si trovano i soldi per i giardini normali. Che senso ha voler fare un altro giardino verticale alle Oblate? Le scelte del sindaco cosa rappresentano? Non certo le esigenze di chi abita in quella zona”.

(fdr)


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006