Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Multe, Stella e Alessandri (PdL): “Le oltre 8000 sanzioni...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

16/09/2009
Multe, Stella e Alessandri (PdL): “Le oltre 8000 sanzioni elevate per la sosta controllata sono illegittime?”
“Anche alla luce di quanto ha dichiarato il comandante Ancillotti il Comune blocchi l’uso dei parcometri fino a che non c’è chiarezza e la direttiva da parte del Ministero”

“Dal primo di gennaio al 31 di maggio sono stati elevati 8.088 multe per la sosta controllata sono tutte illegittime?”. E’ quanto chiedono i consiglieri del PdL Marco Stella e Stefano Alessandri dopo aver appreso la notizia “che il giudice di pace ha annullato una multa fatta ad un cittadino che aveva sforato il tempo del parcometro”. “L'amministrazione comunale – hanno aggiunto i due consiglieri del centro destra - blocchi l'uso dei parcometri fino a che non sia stata fatta chiarezza sulla legittimità delle multe elevate , pone una riflessione seria sulla legittimità dell'uso del parcometro. Il ricorso presentato dal multato è stato accolto in quanto " i comuni possono stabilire aree destinate al parcheggio sulle quali la sosta dei veicoli è subordinata al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta , fissando le relative condizioni e tariffe in conformità alle direttive del ministero delle infrastrutture", proprio perché mancando tali direttive del ministero le multe sono illegittime. Ci sembra gravissimo che il comune abbia nel tempo installato ed elevato multe in mancanza di tale direttiva”. Secondo Alessandri e Stella “è gravissimo l'atteggiamento del Comune che pur essendo a conoscenza della mancanza della direttiva del ministero, abbia provveduto ad elevare contravvenzione. Alla luce anche delle parole del comandante della Polizia municipale di Firenze Massimo Ancillotti, che oggi sulla stampa dichiara" la decisione del tribunale non mi meraviglia” : Il giudice di pace non ha torto, perché manca quella direttiva del ministero delle infrastrutture e dei trasporti che fissa le tariffe" chiediamo che il comune sospenda le multe fatte per i parcometri. Ci domandiamo se le multe elevate fino ad oggi siano legittime? Dai dati in nostro possesso le multe elevate per la sosta controllata con l'uso dei parcometri sono dal primo gennaio al 31 di maggio 8.088 sono tutte nulle E quali saranno le conseguenze sul bilancio del Comune di Firenze se dovessero essere annullate tutte le multe elevate in seguito ad una infrazione con il parcometro? Ci sembra che ancora una volta i fiorentini siano stati ingiustamente puniti”. (lb).
 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati