Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Oltre novecentomila euro di contributi per il restauro...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

30/12/2006
Oltre novecentomila euro di contributi per il restauro di chiese, edifici religiosi, centri sociali e culturali. L’assessore Biagi: “Dal prossimo anno sarà un regolamento del Consiglio Comunale a definire i beneficiari”
Oltre novecentomila euro, assegnati dall’Amministrazione comunale per la manutenzione e il restauro attrezzature culturali e sanitarie, di chiese, edifici religiosi e centri sociali. E' quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta su proposta dell’assessore all’urbanistica Gianni Biagi che destina a parrocchie, enti e associazioni la cifra complessiva di 916.660 euro di contributi, derivanti dagli oneri relativi all'anno 2004 sulle opere di urbanizzazione secondaria e destinati per legge alla manutenzione e il restauro di questi immobili. I contributi serviranno ad integrare le spese previste per ristrutturazioni, abbattimenti di barriere architettoniche, adeguamenti igienico-sanitari, restauro facciate, riscaldamento. “Come ogni anno – ha sottolineato l’assessore Biagi – l’Amministrazione Comunale concede, dietro richiesta, a parrocchie, enti e associazioni, un contributo per interventi di manutenzione e restauro. Si tratta però dell’ultimo anno che i contributi verranno concessi con queste modalità. In Consiglio Comunale si sta già lavorando per definire un regolamento attuativo per la ripartizione degli oneri di urbanizzazione e quindi dal prossimo anno ci atterremo alle indicazioni che deriveranno da una delibera di indirizzo del Consiglio Comunale. Si tratta di risorse importanti, ancora di più in un periodo di ristrettezza di bilancio. Soldi che servono per migliorare le dotazioni ed il funzionamento delle Associazioni presenti nel territorio fiorentino che sono una grande risorsa per la città”. Per quanto riguarda chiese ed edifici religiosi, i contributi ammontano complessivamente a 485.291 euro così ripartiti: parrocchia S. Croce al Pino (13.400 euro), parrocchia Sacro Cuore al Romito (9.014 euro), parrocchia S. Maria S. Brigida al paradiso (20.882 euro), parrocchia San Pio X (7.796 euro), Tavola Valdese Ente Morale (13.164 euro), Missionari Sacro Cuore (64.743 euro), parrocchia Sette Santi Fondatori (15.536 euro), chiesa Vanchetoni Fuligno Asp (13.112 euro), parrocchia Santa Maria Maggiore (10.886), parrocchia San Marco Vecchio (9.185 euro), parrocchia San Carlo in Firenze (32.780 euro), Suore Provvidenza Immacolata Concezione (8.716 euro), parrocchia Corpus Domini (8.195 euro), Istituto Suore Serve di Maria SS. Addolorata (14.505 euro), parrocchia San Lorenzo per chiesa San Barnaba (12.311euro), parrocchia S. Angelo a Legnaia (9.604 euro), parrocchia S. Maria a Coverciano (40.976 euro), parrocchia S. Piero a Varlungo (116.191 euro), parrocchia S. Antonio da Padova al Romito (32.780 euro), Istituto Gould Diaconia Valdese (31.503 euro). Questi invece i contributi per i circoli e le associazioni, pari complessivamente a 431.369 euro: Unione Italiana Ciechi (3.510 euro), Casa del Popolo San Bartolo a Cintola (16.110 euro), Circolo Culturale L’Unione (19.210 euro), Casa del Popolo 25 Aprile (5.752 euro), Casa del Popolo Settignano (7.669 euro), Associazione Sms Andrea del Sarto (1.917 euro), Associazione Insieme Onlus (34.182 euro), Centro Anziani Villa Bracci (66.208 euro), Circolo Sms Peretola e Petriolo (8.915 euro), Solidarietà Caritas Onlus (8.628 euro), Circolo Vie Nuove (5.510 euro) Compagnia SS. Sacramento Antonio (56.344 euro), Casa della Cultura Ponte di Mezzo (19.173 euro), Istituto Avventista di Cultura Biblica (151.511 euro), Fondazione Adelaide Placci (26.722 euro).(fd)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati