Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Irregolarità nei confronti dell’Inail, il Comune esclude...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

31/12/2004
Irregolarità nei confronti dell’Inail, il Comune esclude due imprese edili
Presentavano irregolarità contributive nei confronti dell’Inail e l’Amministrazione comunale ha sospeso due imprese edili dalle procedure di affidamento dei lavori pubblici di competenza del Comune di Firenze per un periodo di sei mesi. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta su proposta dell’assessore Tea Albini. Le imprese sono la Geodil Srl di Palermo e la A.M.L. Srl di Montelepre (Palermo), entrambe non in regola con le contribuzioni all’Inail di Palermo e alla Cepima (Cassa edile palermitana intersindacale mutualità e assistenza) di Palermo. Le due imprese risultavano aggiudicatarie provvisorie dei lavori per la realizzazione del nuovo centro civico di via Canova, ma i mancati adempimenti contributivi sono causa di esclusione dalla gara. L’Amministrazione comunale ha già provveduto ad aggiudicare i lavori per il nuovo centro civico di via Canova al Consorzio Arcale di Firenze, secondo classificato nell’aggiudicazione dell’appalto.(fd)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati