Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > SaS, Torselli (PdL): “Solidarietà e vicinanza agli...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

30/12/2010
SaS, Torselli (PdL): “Solidarietà e vicinanza agli 11 lavoratori che domani saranno licenziati”
“Cosa ha fatto il sindaco per loro? Chiacchiere, promesse, e un solo ‘interinale’ confermato: il direttore generale Bartolini”

“Domani, mentre molti di noi stapperanno spumante e spareranno fuochi di artificio, per almeno 11 famiglie sarà un capodanno tristissimo. La mia solidarietà piena e la mia vicinanza umana va agli 11 lavoratori interinali di SaS che domani saranno licenziati dall'azienda di proprietà del Comune di Firenze e alle loro famiglie". Questo quanto dichiarato dal consigliere del PDL Francesco Torselli.
"Certo - aggiunge Torselli - con la solidarietà non si mangia e capisco bene che delle nostre parole, oggi, a queste persone importi ben poco. Mi chiedo cosa abbia fatto il Sindaco Renzi, tecnicamente esponente primo della proprietà dell'azienda, per salvaguardare questi 11 posti di lavoro. Finora abbiamo sempre evitato la polemica politica, offrendoci sempre come interlocutori e come soggetti propositivi, senza giocare a falsi scaricabarile sul Sindaco o sulla Giunta. Adesso però che i giochi sembrano tristemente fatti dobbiamo dirlo: da parte del Sindaco tante parole, tante promesse, ma alla fine nessun fatto concreto".
"Anzi - conclude Torselli - a dire il vero un 'lavoratore interinale' è stato 'salvato' dal Sindaco: il direttore generale Bartolini, nominato con contratto a termine per un anno si è visto prolungare il proprio incarico in società poco più di un mese fa. Evidentemente il Sindaco è rimasto soddisfatto della gestione aziendale di Bartolini, tra le cui decisioni va per forza annoverata anche quella di licenziare gli undici interinali per affidare i servizi, come il servizio carri attrezzi, a soggetti esterni. Congratulazioni, davvero... E se Palazzo Vecchio sta dalla parte del Direttore Generale e delle sue decisioni, io sto dalla parte degli undici lavoratori licenziati".

(fdr)
 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati