Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Smog, Amato (Gruppo Misto): “Sindaco e assessore all'ambiente...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

21/12/2015
Smog, Amato (Gruppo Misto): “Sindaco e assessore all'ambiente si contraddicono, ma sono slittati divieti al traffico sull'intero territorio comunale”

“Secondo l'assessore all'ambiente lo smog a Firenze si è ridotto e intanto i divieti al traffico sono slittati, salvando lo shopping natalizio, ma contraddicendo il sindaco che solo dieci giorni fa dichiarava ai giornali di valutare e di prevedere come imminenti nuovi provvedimenti più rigorosi”. Lo afferma Miriam Amato che ha presentato una interrogazione in Consiglio, alla quale ha risposto l’assessore all'ambiente, Alessia Bettini.
“Due sabati fa sembrava che il sindaco fosse sul punto di annunciare nuove misure antismog, di emergenza, dando per scontato che la situazione dell'inquinamento di Firenze fosse grave, mentre adesso la situazione dell'aria sarebbe migliorata, ma di fatto perché le centraline collocate nei giardini di Boboli e di viale Bassi sforano poco, a differenza di quella di Signa che è già a 30 giorni”, spiega la consigliera.
“La Regione è venuta incontro al Comune con una delibera che, pur riconoscendo ufficialmente la centralina di Signa, rinvia ad anno nuovo la validità dei suoi sforamenti: così sono slittati i primi provvedimenti, che altrimenti il Comune avrebbe dovuto già prendere a inizio dicembre, ma, è bene ricordare che le prime misure previste sono molto balde, perché riguardano il divieto alle auto diesel euro 3 solo nella ZTL e vengono prese solo dopo 15 giorni di superamenti, che a gennaio ripartiranno da zero", sottolinea Amato.
"Il rinvio sulla centralina di Signa è stato provvidenziale – sottolinea Amato – perché ha escluso di fatto possibili divieti al traffico più significativi e riguardanti l'intero territorio comunale, salvando così lo shopping natalizio. E quindi come si fa a non dire, ironicamente, che questo è un “regalo di Babbo Natale” al Comune?” conclude la consigliera Amato. (s.spa.)


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati