Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Quartieri > Nuovo riconoscimento per la BiblioteCaNova Isolotto,...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

05/12/2012
Nuovo riconoscimento per la BiblioteCaNova Isolotto, venerdì a Roma la cerimonia per l'assegnazione del premio "Maggio dei Libri 2012"

 

Nuovo prestigioso riconoscimento per BiblioteCaNova Isolotto. La biblioteca del Quartiere 4, dopo la recente attribuzione a Vicenza del premio ‘Città del Libro’, si è vista assegnare anche il Premio ‘Maggio dei Libri 2012’. La giuria, presieduta da Piero Dorfles, le ha conferito il premio riservato ai progetti per strutture svantaggiate, carceri e ospedali (cerimonia prevista il prossimo 7 dicembre a Roma al Palazzo dei Congressi). Il progetto premiato, ‘Galeotto fu il libro’, frutto del sodalizio con il carcere fiorentino di Sollicciano, consiste in un laboratorio di lettura e elaborazione di un libro in contemporanea con la sua presentazione pubblica in biblioteca. Il progetto prevede la formazione di due gruppi di lettura, uno interno al carcere e l’altro collegato alla biblioteca, che poi si incontrano a Sollicciano confrontandosi sulle loro rispettive osservazioni ed elaborazioni. Hanno collaborato vari scrittori tra cui Marco Vichi, il creatore del Commissario Bordelli, e Michela Murgia, che ha proposto il suo best-seller “Accabadora” (vincitore del premio Campiello 2010). “Questo premio -commenta il presidente del Quartiere 4, Giuseppe D’Eugenio- rappresenta un’ulteriore conferma del valore di questa biblioteca che si caratterizza da sempre come centro culturale d’avanguardia, in grado di abbinare l’offerta multimediale con progetti aperti all’inclusione sociale. Come questo ‘Galeotto fu il libro’, realizzato in partenariato con il carcere di Sollicciano, che ha permesso ai detenuti di cimentarsi con la lettura di alcune importanti opere di narrativa, avendo l’opportunità di confrontarsi con autori che hanno accettato di condividere il loro mondo creativo e immaginativo”. Il progetto, attivato originariamente da febbraio a maggio 2012, è già operativo nella sua seconda edizione. (lb)


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati