testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Quartieri > Quartiere 5, stasera serata dedicata ai musicisti del...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

04/07/2017
Quartiere 5, stasera serata dedicata ai musicisti del Liceo Dante

Oggi, martedì 4 luglio, alle 21,00, si terrà un concerto tenuto dai giovani musicisti del Liceo Dante a Villa Pallini, sede del Quartiere 5. in via Baracca, 150/p.
Emanuele Vecchini eseguirà un brano inedito da lui composto; a seguire Aurora Martini con "Capriccio" di Johann Joachim Quantz, per poi formare un duetto con Sofia Massetani nell' "Allegro e Minuetto" di L.V. Beethoven. "Bolero" di Ravel eseguito da Kabir Messeri e Aurora Martini; Miro Anichini con "Passacaglia" di Handel; Chiara Bolognesi con "Siciliana" di Fauré , "Sonata KV in fa maggiore" di Mozart, "Bourrée" della Suite n. 2 di Bach. Samuele Barbieri eseguirà quindi "Koyumbaba" di Carlo Domeniconi; Pavlos Misirlis e Alex Melani "Concertino" di Leo Portnoff; Sofia Massetani "Syriux" di Debussy; Antonio Pezzella "Fantasia n.8" di Telemann. Anna Mondati e Mirko Perillo chiuderanno la serata eseguendo "Phantasiestuck" di Schumann.
L'evento rientra nelle serate dedicate a "Il Dante a Pallini", prossimo appuntamento martedì 11 luglio. (fdr)
 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006