testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Quartieri > Quartiere 2, Pupi e Grassi (SI): “È evidente che al...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

28/07/2017
Quartiere 2, Pupi e Grassi (SI): “È evidente che al Presidente ha bruciato la nostra nota. Le accuse personali non pertinenti, gratuite quanto false e spropositate ne sono la prova piena. È solo un modo per spostare l'attenzione dal problema”
Grassi: “Piena fiducia e sostegno alla Consigliera Pupi da parte del nostro gruppo”

“L'attacco del Presidente Pierguidi alla Consigliera Pupi che aveva insieme al gruppo in Comune espresso non condivisione per l'invio della mail da parte della Presidenza sulla inaugurazione del nuovo campeggio di Rovezzano è del tutto inaccettabile e inappropriata. È evidente – aggiungono Pupi e Grassi – che il Presidente non sappia confrontarsi con il dissenso, perdendo di fatto le staffe. D'altra parte l'attacco personale è un' abitudine ormai collaudata nel suo partito. Sebbene poi, come precedentemente esplicitato, il Presidente avesse fatto retro marcia nel chiedere al consiglio la diffusione dell'open day del campeggio ai propri contatti, ha promosso l'invito tra i presenti, cosa del tutto inopportuna in quella sede poiché niente ha a che fare con le politiche del quartiere. Risulta quindi ad oggi un'iniziativa del tutto personale del Presidente che potrebbe sembrare abbia evidentemente a cuore le sorti di quel campeggio privato”.
“Se attacca la Consigliera Pupi così duramente – aggiungono gli esponenti di Sinistra Italiana – sarà perché abbiamo colto nel segno. D'altra parte la presenza fisica alle riunioni (un solo Consiglio saltato per motivi personali) poco vale in una istituzione territoriale dove è determinante il rapporto con la cittadinanza. E si ricordi Pierguidi che se dovessimo basarci sulla presenza numerica che dire dei soli cinque Consigli svolti da inizio anno al Quartiere 2 o delle commissioni spesso convocate alle 8.30 del mattino? Se volessimo pensare male dovremmo ipotizzare che si preferiscono convocazioni durante l'orario di lavoro così, oltre che aumentare i costi, ci si può assentare dal posto di lavoro senza utilizzare i pomeriggi o la sera per la politica? Se invece si lavora nel privato o si seguono tirocini la mattina, come in questo anno sta facendo la Consigliera Pupi lavorando in ospedale su turni, non può essere difficile poi capire come mai si renda difficile la partecipazione”.
“Vergognoso anche l'attacco personale sulla preparazione della consigliera che, da sempre e da sola, è all'opposizione e non ha mai mancato di far sentire la sua voce in Consiglio e nelle commissioni sui temi presentati esprimendo il suo personale punto di vista, considerando poi che la preparazione avviene spesso non in aula ma sul territorio ed è la cittadinanza a valutarne l'apprezzamento e non certo un Presidente. Molto si potrebbe dire – concludono Grassi e Pupi – sulla voce da sempre unanime e appiattita dei membri del gruppo consiliare del Partito Democratico al quale Pierguidi è tanto assuefatto”. (s.spa.) 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006