Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Quartieri > Dopo la morte di Fidel Castro, concerto degli artisti...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

28/11/2016
Dopo la morte di Fidel Castro, concerto degli artisti dell’Opera di Cuba a Firenze
Martedì 29 novembre 2016, alle 20.30, presso la Limonaia di Villa Strozzi nel quartiere 4

Domani, martedì 29 novembre 2016, alle 20.30, presso la Limonaia di Villa Strozzi, in collaborazione e con il Patrocinio del Consiglio di Quartiere n. 4, si terrà un concerto con Arie d’Opera, con gli artisti del Gran Teatro dell’Avana, accompagnati al pianoforte dal Maestro Michelangelo Giaime Gagliano e alla chitarra dal Maestro Bruno Scantamburlo già chitarrista del brasiliano Toquinho.
“Siano felici di ospitare questo importante evento musicale – sottolinea il presidente del quartiere 4 Mirko Dormentoni – che ha anche un significato di scambio culturale e che accade in un momento così particolare per la storia di Cuba”.
Date le circostanze di lutto nazionali per Cuba, con la morte del Leader Maximo Fidel Castro, un gruppo di artisti dell’Opera di Cuba, presenti in Italia per un progetto culturale organizzato dall’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba dedicheranno alla morte del loro ex capo di Stato dei concerti che si terranno in territorio toscano per la prima volta.
L’Associazione sta portando avanti un programma innovativo, date le attenzioni degli ultimi tempi rivolte all’isola da parte di numerosi artisti internazionali (Zucchero, Rolling Stones, Gianni Morandi, Amedeo Minghi, Pink Floyd) e dati i cambiamenti in corso per le politiche culturali di interscambio che hanno visto l’inaugurazione, nel dicembre passato, del nuovo Gran Teatro dell'Avana, con l’Opera Tannhauser, fatta in collaborazione con la Fondazione tedesca Wagner.
La stessa associazione ospiterà tre cantanti lirici dell’Opera cubana: due studenti (la soprano Katya Selva ed il tenore Jorge Felix Leyva) ed un’insegnante la soprano Laura Ramon, soprano lirico, già conosciuta nel panorama lirico latinoamericano.
Il programma artistico è stato concordato con il Maestro Roberto Chorens Dotres, direttore del Gran Teatro dell'Avana, con artisti del Teatro alla Scala di Milano, dell’Opera di Firenze (luoghi dove i giovani cantanti lirici sono stati ricevuti in modo ufficiale) e con il Maestro Michelangelo Giaime Gagliano e articolato con la collaborazione della Fondazione Fedora Barbieri. (s.spa.) 

Immagini e documenti allegati

Note da Cuba
Note da Cuba

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati