Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Sindaco > Presentato il libro “Cara mamma” di Titti Foti Giuliani,...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

29/11/2006
Presentato il libro “Cara mamma” di Titti Foti Giuliani, il sindaco: “Racconta di una persona straordinaria e delle associazioni che si occupano di malati terminali”
“Un libro che racconta di una persona straordinaria e che allo stesso tempo esalta il lavoro di persone e associazioni che si occupano di malati terminali”. Nonostante i numerosi impegni il sindaco Leonardo Domenici non è voluto mancare alla presentazione del libro di Titti Foti Giuliani “Cara mamma” (prefazione di Dacia Maraini, postfazione di Marcello Mancini). “Voglio esprimere il mio più vivo apprezzamento – ha detto ancora il sindaco Domenici – a Titti che ha descritto con grande intensità, ma in modo non patetico, il dramma che ha vissuto e fa conoscere un mondo particolare e dimostra come in queste occasioni si creano dei rapporti importanti e che restano nel profondo”. Alla presentazione hanno partecipato anche l’assessore alle tradizioni popolari Eugenio Giani, il docente, giornalista e scrittore Enrico Nistri, il vice direttore e il capo cronista de “La Nazione” Antonio Lovascio e Marcello Mancini, i rappresentanti delle associazioni che beneficeranno dei proventi del libro: Piero Pannuti dell’Associazione Nazionale Tumori, Giuseppe Spinelli dell’Associazione Toscana Tumori e Valeria Cavallini dell’Associazione Pallium Onlus. “Leggendo il libro – ha sottolineato l’assessore Giani – si nota la partecipazione emotiva e racconta al meglio di una donna che ho avuto il piacere di conoscere, del suo entusiasmo, della sua voglia di vivere, della sua voglia di aiutare gli altri. Siamo stati in tanti a spingere Titti, quando era indecisa se esprimere o meno i suoi sentimenti, affinché realizzasse questo lavoro che sono certo avrà il successo che merita, perché trasmette una grande verità”.(fd)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati