Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Giunta > Equitazione, il Cit scelto per la preparazione della...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

30/12/2011
Equitazione, il Cit scelto per la preparazione della nazionale paralimpica
Il vicesindaco Nardella: "Importante riconoscimento per la città e per il Centro ippico toscano"

La Federazione italiana sport equestri ha chiesto al Cit di Firenze di divenire il centro di preparazione olimpica per la squadra italiana di equitazione paralimpica, in vista degli appuntamenti di Londra 2012 e Rio de Janiero 2016. Una proposta che il presidente Lapo Mazzei e il direttore Oliviero Fani hanno prontamente accettato, sentito anche il parere del Comune. “Siamo molto contenti, questo è un importante riconoscimento per la città e per il Centro ippico toscano delle Cascine – commenta il vicesindaco Dario Nardella – Il Cit in questi anni si è sempre più affermato come punto di riferimento per numerose manifestazioni nazionali e internazionali, sempre organizzate con professionalità e impegno in una struttura all’avanguardia, che il Comune sostiene con convinzione. La scelta della Fise premia la sforzo comune per fare di Firenze città capitale di tutti gli sport”.
Come scrive il presidente Andrea Paulgross nella lettera in cui si avanza la proposta, la Fise ha scelto il Cit per diverse ragioni: “la qualità obiettiva del complesso, sicuramente all’altezza di ospitare una così prestigiosa e importante attività; la collocazione centrale di Firenze, rispetto al movimento paralimpico nazionale; l’ampia e qualitativa struttura coperta a disposizione degli atleti”. La squadra italiana di equitazione paralimpica è già di fatto qualificata per le Olimpiadi del prossimo anno.
 

(ag)


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati