testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Giunta > Mese mondiale della consapevolezza sul lutto in gravidanza...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

14/10/2017
Mese mondiale della consapevolezza sul lutto in gravidanza e dopo la nascita, domenica lancio di palloncini al piazzale Michelangelo
Assessore Funaro: “Giornata di grande consapevolezza su un tema complesso e ancora poco conosciuto”. Iniziativa organizzata dall'associazione Ciao Lapo onlus

Domenica al piazzale Michelangelo sarà celebrato il Babyloss Awareness Month, il mese mondiale della consapevolezza sul lutto in gravidanza e dopo la nascita. Il 15 ottobre è, infatti, il giorno in cui i genitori italiani, per iniziativa della onlus Ciao Lapo, nel 2007 hanno celebrato la prima Giornata della consapevolezza sulla morte infantile e sulla perdita in gravidanza.
A Firenze, la Giornata sarà celebrata dall’associazione Ciao Lapo onlus grazie anche al contributo dell’associazione Il Lumicino, che ha organizzato un’iniziativa al piazzale Michelangelo, con il patrocinio della Regione Toscana, a partire dalle 17.30 con un lancio di palloncini e il racconto di storie di Babyloss da parte del gruppo Ciao Lapo Puglia. La Giornata si concluderà con l’onda di luce contro la morte perinatale. L’onda di luce è un concetto creativo nato da un’idea delle associazioni inglesi: se in tutto il mondo ogni partecipante accende una candela alle ore 19 locali e la mantiene accesa per un’ora, per tutta la giornata di domani un’onda di luce attraverserà il globo, illuminando progressivamente tutto il pianeta, un fuso orario dopo l’altro. Si tratta di un modo simbolico per sentirsi idealmente uniti con migliaia di altre persone, accomunate da un lutto che invece abitualmente isola: la morte di un bambino.
“È una giornata importante, di grande consapevolezza su un tema complesso e ancora poco conosciuto come quello del lutto in gravidanza e dopo la nascita. Un tema su cui riflettere”, ha detto l’assessore al Welfare Sara Funaro.
L’associazione Ciao Lapo onlus è nata con lo scopo di informare sensibilizzare e sostenere chiunque ha perso un bambino durante la gravidanza o dopo la nascita, promuovendo una cultura rispettosa dello spazio, del tempo e delle parole che accompagnano la morte in gravidanza e dopo il parto. Ma anche aiutare gli operatori sanitari ad acquisire le giuste competenze per sostenere e sostenersi perché il lutto perinatale riguarda tutti e può colpire tutti.
Per l’undicesimo anno consecutivo Ciao Lapo onlus organizza per l’Italia gli eventi, le manifestazioni e le celebrazioni del Babyloss Awareness Month con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza sul tema del lutto in gravidanza e dopo la nascita. Per tutto il mese di ottobre in numerose piazze italiane sono in programma appuntamenti, culturali, formativi, educativi e divulgativi. Ottobre è, infatti, il mese in cui le associazioni che offrono sostegno ai genitori per affrontare il lutto della morte di un bambino prima del parto o nei primi giorni di vita si confrontano e condividono le loro esperienze promuovendo in tutto il mondo una serie di attività di sensibilizzazione e di informazione. (fp)

 

 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006