testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Ztl notturna, Alessandri e Stella (PdL): “Facce nuove, metodi vecchi. A quando il trenino?”
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

“Dopo gli annunci e gli slanci post elettorali del sindaco Renzi e del suo vice Nardella, questa amministrazione ha gettato la maschera: le facce saranno anche nuove, ma i metodi per gestire la città sono sempre gli stessi di quelle vecchie, e così ecco che rispunta la Ztl notturna dell’era Cioni. A questo punto ci domandiamo: a quando la riedizione del trenino stile Disneyland?”. Questa la dichiarazione dei consiglieri del PdL Stefano Alessandri e Marco Stella.
“La montagna ha partorito il topolino – hanno aggiunto i due esponenti del centrodestra –: il tanto parlare di far vivere la città anche di notte ha prodotto come risultato la riproposizione di un provvedimento che non risolve i problemi dei residenti e penalizza, oltretutto in un momento di grave crisi economica, le attività commerciali del centro storico”.
“Abbiamo sempre sostenuto – hanno concluso Alessandri e Stella – che non sono le auto a disturbare le notti dei residenti in centro, ma gli schiamazzi da parte degli avventori dei locali in preda all’alcol, per i quali basterebbe un normale servizio di vigilanza da parte della Polizia Municipale. Ancora una volta invece, i vigili resteranno ai confini del centro, e all’interno della Ztl regnerà il consueto caos”. (fdr)
 

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006